Marchio CE

MARCHIO CE Austria. Direttiva europea sui prodotti da costruzione (CPD, 89/106/CEE)

I requisiti essenziali sono

· Resistenza meccanica e stabilità
· Sicurezza antincendio
· Igiene, salute e protezione ambientale
· Sicurezza d’impiego
· Isolamento acustico
· Risparmio energetico ed isolamento termico
 

Norme di prodotto

Nell’ambito dell’attuazione della diretta europea sui prodotti da costruzione sono state applicate alcune norme di prodotto rilevanti per i costruttori di finestre (si parla qui di “armonizzazione”: le normative europee sono attuate a livello nazionale; ciò significa che le normative ed autorizzazioni nazionali contrarie devono essere ritirate, il testo della normativa europea viene tradotto e adottato pienamente nel contenuto). Queste normative regolamentano quali caratteristiche (prestazioni) e come sono determinate e classificate, o quali valori limite devono essere eventualmente raggiunti. Laddove non vi sono requisiti di legge nazionali, per una prestazione si può indicare “npd” che significa “no performance determined”, ovvero “nessuna prestazione determinata”.

Dichiarazione prestazioni

Attraverso il marchio CE il produttore è in grado di indicare sotto la propria responsabilità le prestazioni delle sue finestre o porte esterne. La prova di ciò che è molto onerosa e basata su certificazioni o autorizzazioni nazionali nello spazio economico europeo (SEE) e in Svizzera viene quindi meno.